Aversa. Condizioni climatiche difficili per la processione del “Bambino Gesù”

“Al freddo e al gelo”. Sono le parole di una celebre strofa che faceva riferimento alle condizioni in cui è nato Gesù e, purtroppo, le  temperature e le condizioni climatiche del giorno in cui si svolgerà la processione del 6 gennaio non saranno certo più clementi di quelle descritte dal celebre canto natalizio.

Il tradizionale appuntamento durante il quale tantissimi fedeli partecipano al percorso del Bambino Gesù è sicuramente uno dei più suggestivi che caratterizza il rione Savignano. La processione organizzata dalla Confraternita di San Giuseppe inizierà alle ore 16.30 da via Toti, via Pelliccia per proseguire per via Sorrento, e di lì per via Cassino. Dopo aver percorso via 25 Aprile anche un breve tratto di viale Kennedy sarà percorso dal bambino Gesù portato tra le braccia di Don Francesco Riccio. Altre strade interessate dall’evento saranno via Dante, via Tasso, via Piave e poi ancora, attraverso via Tribunali, via Isonzo, via la Marmora e via Cadorna.

In questo ultimo giorno delle feste natalizie anche per un tratto di via Roma, raggiunto dalla moltitudine di fedeli attraverso il “vicoletto” delle Vergini, sarà possibile ammirare il consueto spettacolo della  stella che ogni anno sovrasta l’Intero percorso. La festa religiosa, come ogni anno, avrà il suo momento conclusivo a piazza Savignano con gli altrettanto tradizionali fuochi d’artificio!

Anzia Cardillo

Rispondi