Aversa. Giostrine al Parco Pozzi su area verde, WWF chiede il non insediamento

Il WWF Caserta, che opera in tutta la provincia, ha appreso che all’interno del Parco Pozzi, grande area verde di Aversa, si è autorizzato l’insediamento di giostre a strutture pesanti su un’area destinata al verde. In passato queste stesse giostre erano collocate su un substrato impermeabile (asfaltato).
“Pur non volendo entrare nel dibattito sull’opportunità o meno di autorizzare un privato ad avere il privilegio di una concessione del genere – dichiara il dott. Raffaele Lauria, Presidente provinciale del WWF di Caserta – chiediamo al Sindaco di Aversa di evitare assolutamente l’insediamento su area destinata al verde. Anche perché quell’area era destinata ad altra funzione all’interno del parco”.
“Un argomento del genere – aggiunge il dott. Alessandro Gatto, referente del WWF Caserta per l’agro aversano – sarebbe opportuno che le associazioni di cittadini interessati a tale argomento potesse avere l’opportunità di conoscere, attraverso, ad esempio, la consulta per l’ambiente. Quindi cogliamo l’occasione per chiedere nuovamente al Signor Sindaco l’istituzione di una consulta ambientale aperta a tutte le realtà associative, come il WWF, che ne volessero far parte. La consulta per l’ambiente deve essere un luogo dove i referenti delle varie associazioni e i consiglieri comunali della commissione ambiente, e soprattutto il Sindaco o suo delegato all’ambiente potessero confrontarsi democraticamente sulle politiche ambientali di Aversa”.

Rispondi