Seconda Categoria. Il Villa di Briano frena sul campo del fanalino di coda Cancello Arnone

Ospiti che sbagliano l’approccio alla gara mentre i padroni di casa mettono subito in campo l’anima. Al 5′, locali gia in vantaggio: palla bassa dentro l’area dalla sinista, Cacciapuoti controlla e con un destro ad incrociare sul palo più lontano batte Conte. La reazione del Villa di Briano si fa aspettare, ospiti che accusano il colpo dello svantaggio ed iniziano a carburare nella seconda parte del primo tempo. Padroni di casa che sin dal vantaggio iniziano a rallentare il gioco. Al 45′ sfiora il gol del pari Dello Margio che con un destro da dentro l’area trova la grande risposta del portiere. Si va al riposo sull’1-0.

Nella ripresa una sola squadra in campo, il Villa di Briano. Entra Pagano e si passa al 4-3-3. I padroni di casa perdono un uomo per doppio giallo e gli ospiti iniziano a dettare legge, è un assalto alla porta avversaria. Il pari arriva al 70′ con Pagano che con un sinistro preciso, in diagonale, batte il portiere. Il Villa di Briano vuole la vittoria continua ad attaccare ma nel suo miglior momento perde Coppola per doppio giallo (secondo inventato). Il Briano non ci sta, il pari sta stretto. A provarci ancora Pagano ma questa volta il portiere si rifugia in angolo. Sfiora il gol anche Garofano con un destro di poco a lato. Sarà un assedio fino alla fine ma i tentativi saranno vani per gli ospiti che rischiano anche la beffa nei minuti finali, con un contropiede dei locali dove Conte è bravissimo a chiudere lo specchio. Il Villa di Briano guarda avanti e dopo il mezzo passo falso, mette già la testa alla prossima gara, al Comunale di San Marcellino arriverà il Real Lusciano.

Rispondi