Paolo Santulli entra ufficialmente nel Partito Democratico

Ieri, giovedì 30 marzo, alle ore 18, nel circolo di Piazza Municipio ad Aversa, si è tenuta la presentazione ufficiale, agli iscritti e simpatizzanti del Partito Democratico, di Paolo Santulli nella sua nuova veste di iscritto al partito.

All’incontro hanno partecipato, oltre ad un folto pubblico (al limite della capienza del circolo), il Senatore Franco Mirabelli, l’Onorevole Stefano Graziano e i consiglieri comunali Marco Villano ed Elena Caterino.

Tutti i presenti si sono detti compiaciuti della scelta fatta da Paolo Santulli di aderire ufficialmente a un partito col quale da qualche tempo è in stretto contatto e con il quale collabora attivamente per mantenere in piedi un’efficace opposizione alla Giunta di centrodestra del Sindaco De Cristofaro.

Ricordiamo che l’ex parlamentare è presente in consiglio comunale sin dal 1994. Santulli è stato eletto per sei consiliature consecutive. Unica pausa quella dei cinque anni in cui ha ricoperto l’incarico di deputato della Repubblica Italiana. Questo fa sì che, ora come ora, il Santulli sia uno dei pochissimi che possa vantare un’esperienza amministrativa di quasi cinque lustri, e in molti si sono chiesti se questa circostanza potrebbe avere un peso significativo nella scelta del prossimo candidato a Sindaco della coalizione di centrosinistra.

Al momento in cui scriviamo, però, le elezioni appaiono lontane, immerse nelle nebbie della politica romana, e parlare di decisioni da prendere così importanti da parte del PD locale appare del tutto prematuro. In ogni caso con l’ingresso di Santulli nella squadra del Partito Democratico la posizione di Marco Villano appare senza dubbio indebolita. Per il momento, però, non possiamo fare altro che stare a guardare gli sviluppi della situazione che si preannunciano “interessanti”.

Rispondi